“Vent’ anni prigioniera” con Isaura Nencini
Febbraio 10, 2018
4:00 pm
Treviso
Via Fonderia 83 31100

Sono nata il 19 aprile 1982 a Fucecchio ( FI ) e ho iniziato a studiare pianoforte all’età di sei anni.
Sono cresciuta in un ambiente evangelico, ma la chiesa per me era solo un’abitudine, un posto dove ritrovarmi con gli amici. La vivevo da bambina, in maniera superficiale. Certo, niente è da buttare! ; se non l’avessi vissuta nemmeno così, non so se e quando avrei potuto avere un incontro personale con Dio.
Quando questo è avvenuto, ho sentito il Suo amore in manierato totalmente nuova e profonda. Così ho cominciato a servirLo, suonando.
Quando ero piccola mio padre era comico-cabarettista e mi faceva cantare con lui durante i suoi spettacoli. Mi piaceva cantare. Ma, dopo aver dato la mia vita al servizio di Dio, ho pensato che il canto non fosse una cosa ” molto gradita” al Signore e così ho smesso. E invece, proprio nella mia cameretta, con la mia voce ed il mio pianoforte, ho vissuto gli incontri ” più intimi” col mio amato Signore. ( Anche mio padre ha poi smesso di fare cabaret per mettersi al servizio di Dio)
Man mano che la mia relazione con il Padre si rafforzava, anche il ” talento” che aveva posto in me si raffinava, fino a quando gli incoraggiamenti di un fratello in Cristo mi hanno convinta a mettere anche la mia voce al Suo servizio, dedicandoGliela.
Che Dio risponde alle preghiere lo sapete già, vero?
Io Gli chiesi di usarsi anche di me per parlare al Suo popolo e Lui non perse tempo ; nel ’93 cominciai a comporre le prime canzoni che, a detta dei fratelli, erano di grande benedizione.
Poi, nel 2000, ho partecipato al Sabaoth Festival ( un concorso di musica cristiana organizzato a Milano dal Ministero Sabaoth) con la canzone ” Così come sei”. La cosa che più ho gradito non è stato tanto il piazzamento della canzone, quanto sapere il frutto che quel canto ha prodotto in molti cuori. Veramente Dio si era usato di me per dire ai Suoi figli che Li ama per quello che sono e che desidera trasformare ognuno proprio attraverso il Suo Amore, perché ” Dio è Amore”.

Il mio desiderio è quello di rinfrescare i cuori all’interno del popolo di Dio e, se possibile, portare un po’ di Luce anche dove luce non c’è.
Tanto per cominciare il Ministero Sabaoth mi ha proposto di incidere un CD ed io ho accettato. Così è nato ” Con la fede che ho”, che uscirà a breve.
E poi?
” Sono a Tua completa disposizione, Signore ; andrò dove Tu vorrai, ma ad una condizione : che Tu rimanga sempre insieme a me.”

e-mail: isauraa@virgilio.it